Accesso ai servizi

COME FARE PER

TARI

Come Fare:
Quanto si deve pagare? Utenze domestiche L’importo dovuto si calcola come somma della quota fissa e della quota variabile. La quota fissa si ottiene moltiplicando i metri quadri tassabili per la tariffa fissa al metro quadro corrispondente al proprio nucleo familiare, ed applicando le eventuali riduzioni. La quota variabile è determinata dal Consiglio comunale, in ragione del numero di occupanti. I calcoli TARI fanno riferimento ai residenti al 01/01 dell'anno di riferimento. Utenze non domestiche L’importo dovuto si calcola come somma della quota fissa e della quota variabile. La quota fissa si ottiene moltiplicando i metri quadri tassabili per la tariffa fissa al metro quadro corrispondente alla categoria, ed applicando le eventuali riduzioni. La quota variabile si ottiene moltiplicando i metri quadri tassabili per la tariffa variabile al metro quadro corrispondente alla categoria, ed applicando le eventuali riduzioni.

Quando:
QUANDO SI PAGA? Alle scadenze indicate sui mod. F24 precompilati che verrano inviati dal Comune ai contribuenti.

Riferimenti Normativi:
comma 639 Art. 1 L. 27/12/2013, n° 147 (Legge di stabilità per l’anno 2014)

Collegamenti:
- REGOLAMENTO TARI
- REGOLAMENTO I.U.C.
Documenti allegati:
File pdfDelibera TARI Anno 2020 (456,73 KB)

File pdfDelibera TARI Anno 2019 (445,35 KB)

File pdfDelibera TARI anno 2018 (492,2 KB)

File pdfRegolamento rifiuti assimilati vigente (3,72 MB)
Delibera con regolamento vigente